31 Lug 2019

Sea (SI) può fare SSL FLAG Approdo di Ulisse – Paragrafo 7, Piano di Azione, Scheda“ Realizzazione di campagne di comunicazione sul consumo di prodotto locale”

Il progetto prevede la realizzazione di un percorso didattico finalizzato agli Istituti Scolastici e percorsi di informazione e formazione per la cittadinanza al fine di favorire la conoscenza della biodiversità nei
luoghi di pesca e in generale chi opera in servizi ecosistemici nelle acque del territorio del FLAG; inoltre si vuole favorire la diffusione della cultura della sana alimentazione attraverso la conoscenza dei prodotti
ittici locali, coinvolgendo nelle azioni i pescatori e i ristoratori. Si ci prefigge di migliorare l’informazione presso le nuove generazioni ed in generale della cittadinanza e dei turisti attraverso l’educazione alla cultura e alla tutela del mare incoraggiando comportamenti responsabili.
L’obiettivo finale è quello di promuovere la conoscenza delle specie ittiche locali, di informare che le specie hanno una loro la stagionalità e una taglia adulta, e nel rispetto della normativa della buona salute della biodiversità è la centralità dello sviluppo sostenibile del territorio.
In considerazione dell’importanza e del valore strategico delle azioni proposte ai fini dello sviluppo del senso di appartenenza al territorio dell’area del FLAG e dell’AMP Punta Campanella e della tutela e
valorizzazione del mare, l’azione ha come scopo quello di indicare che si può fare la differenza, adottando uno stile di vita per la salvaguardia dell’ambiente.
La varietà delle azioni ha lo scopo di raggiungere tutti, cittadini, alunni, turisti, stakeholder, con l’intento di formare “sentinelle del mare”. Gli obiettivi che ci si prefigge sono:
Sviluppare la corretta conoscenza del pesce azzurro e delle diverse specie ittiche presenti nelle marinerie della penisola sorrentina e costiera amalfitana e del suo utilizzo quale fattore importante
per la salute;
Sensibilizzare genitori ed alunni, attraverso il mondo della scuola, e sviluppare una corretta conoscenza dei prodotti ittici e del loro utilizzo;
Conoscere, preservare, promuovere e valorizzare il patrimonio ittico locale acquisendo e facendo propri comportamenti e consumi consapevoli e sostenibili;
Far conoscere l’ecosistema marino e trasmettere i contenuti delle nuove normative nazionali e internazionali legate alla tutela della risorsa marina
Analizzare l’importanza ed il valore di un’Area Protetta.
Conoscenza degli aspetti naturalistici e protezionistici, storici, economici e sociali.
Sistemi di conservazione della diversità biologica e del territorio
Analisi dello sviluppo economico e sostenibile delle attività.
L’aumento del livello di consapevolezza del senso di appartenenza al territorio; la divulgazione delle informazioni; l’innesco di un meccanismo che rafforzi le capacità individuali e faccia crescere le nuove
generazioni come cittadinanza attiva.
Promuovere delle politiche integrate di ripristino e di disinquinamento del mare, un uso razionale delle risorse naturali che determinino uno sviluppo sostenibile del mare; Valorizzare il ruolo dei pescatori come protagonisti attivi nella tutela dell’ambiente marino, difatti la pesca offre un costante presidio del mare e delle coste; Promuovere nuove forme di occupazione legate alla tutela e alla valorizzazione della risorsa mare


Staff Flag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *